L’Unione non si pone il compito di opprimere i suoi cittadini, bensí di omogeneizzare, possibilmente in modo tacito, le condizioni di vita sul continente.