Ero solo uno dei tanti ragazzini con capelli lunghi e manie di grandezza che strimpellava la racchetta da tennis o la scopa davanti allo specchio della sua stanza.