Bisogna accettare le fragilità come la parte vincente di noi. Tanto Superman non ci è dato esserlo.