Il ventre che partorisce il fascismo è sempre gravido.