Ho vissuto da giovane adulto gli anni precedenti la Costituente, soprattutto quelli immediatamente precedenti, quelli dell'Italia sconfitta, distrutta, dell'Italia che si domandava allora se avrebbe avuto un suo domani.