L'irrecuperabilità del malato è spesso implicita nella natura del luogo che lo ospita.