Bruno Vespa È un pesce in barile. E poi scrive troppi libri. E poi li presenta troppo. Esagera.